Risultati

di trattamento medico

con cellule staminali

Effetti positivi di cellule staminali

Tenendo conto dei meccanismi d'azione delle cellule staminali quasi sempre si può contare sul miglioramento delle condizioni generali e della salute e sull'effetto antinfiammatorio sistemico e locale. Grazie alle cellule staminali si può aspettare notevoli miglioramenti anche contro le malattie gravi e croniche.


SLA (sclerosi laterale amiotrofica)


• diminuzione dell'ipertono muscolare, iperreflessia
• riduzione delle manifestazioni infiammatorie
• recupero dei neuroni superiori e inferiori colpiti
• recupero del linguaggio e deglutizione
• eliminazione di attacchi di risate o pianti involontari, disturbi depressivi
• significativa riduzione della debolezza muscolare e dell'atrofia, convulsioni, fascicolazioni involontarie
• miglioramento della pervietà neuromuscolare
• correzione delle disfunzioni di sistema urinario e intestinale (incontinenza/ritardo minzione, diarrea, ecc.)

• arresto della progressione della malattia

SM (sclerosi multipla)


• correzione dei disturbi neuropsicologici
• rimozione del tessuto cicatriziale e recupero fibre mieliniche
• miglioramento del linguaggio, della deglutizione
• correzione delle disfunzioni di sistema urinario e intestinale (incontinenza/ritardo minzione, diarrea, ecc.)
• correzione dei problemi visivi (visione doppia, diminuzione dell'acuità visiva)
• correzione dei disturbi del movimento (spasticità, affaticamento patologico, disturbi della coordinazione)

• arresto della progressione della malattia

BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva)


• stimolazione di angiogenesi, crescita di nuoni vasi sanguigni
• arresto della progressione della malattia
• riduzione della dipendenza dall'ossigeno
• riduzione della frequenza di malattie infiammatorie dei polmoni

Fibromialgia


• raggiungimento di una remissione stabile della malattia e dell'assenza di sintomi
• impatto sull'eziologia della malattia con il possibile ripristino delle connessioni neurali
• effetto analgesico, antinfiammatorio
• riduzione della rigidità, dell'affaticamento, della debolezza
• tonico generale, effetto immunomodulatore

• arresto della progressione della malattia


Maculopatia


• attivazione di cellule staminali mesenchimali
• effetto antinfiammatorio
• arresto della progressione della malattia
• miglioramento della vista
• stabilizzazione dello stato
• stimolazione di angiogenesi, crescita di nuovi vasi sanguigni

Condizioni post ictus


• recupero totale o parziale delle connessioni neurali nel cervello
• miglioramento di funzionamento dell’apparato urinario
• miglioramento delle funzioni dell’apparato muscolo-scheletrico, sensibilità degli arti superiori ed inferiori
• miglioramento della memoria, delle funzioni cognitive
• miglioramento delle condizioni generali e della salute

Artrite


• miglioramento delle funzioni dell’apparato muscolo-scheletrico, maggiore flessibilità delle articolazioni
•prevenzione delle esacerbazioni della sindrome del dolore

• riduzione dei dolori
• eliminazione del gonfiore dell'articolazione

• arresto della progressione della malattia

Artrosi


• miglioramento delle funzioni dell’apparato muscolo-scheletrico, maggiore flessibilità delle articolazioni
• aumento della mobilità articolare, la quantità di liquido sinoviale
• riduzione dei dolori
• eliminazione del gonfiore dell'articolazione
• possibilità di posticipare la sostituzione dell'articolazione a tempo indeterminato
• le cellule introdotte nell'articolazione attivano il processo di riparazione del tessuto cartilagineo, trasformandosi in un rigenerato, simile nelle sue proprietà morfologiche e funzionali alla cartilagine ialina circostante...
• ...e secernono anche sostanze che riducono l'infiammazione e prevengono l'ulteriore distruzione della cartilagine

• arresto della progressione della malattia

Demenza


• miglioramento delle funzioni cognitive (memoria, orientamento nel tempo e nello spazio
• miglioramento delle condizioni generali e della salute (effetti tonici e rigeneranti)
• miglioramento del sonno, dell'appetito, dell'umore (riduzione di ansia e paura)
• riduzione della debolezza, dell‘affaticamento
• miglioramento del linguaggio, della deglutizione
• miglioramento delle funzioni dell’apparato muscolo-scheletrico (ripristino dei motoneuroni)

• arresto della progressione della malattia

Insufficienza renale


• miglioramento della clearance renale, degli indicatori di analisi biochimica
• miglioramento delle condizioni generali e della salute
• miglioramento del metabolismo idro-elettrolitico
• miglioramento dei livelli di zucchero
• normalizzazione del metabolismo
• aumento della concentrazione di cellule staminali nel corpo, consolidando l'effetto ottenuto e migliorando ulteriormente il sistema motorio

• arresto della progressione della malattia

Anti aging (con la possibilità di usare fibroblasti)


• pelle sana e ringiovanita
• diminuzione dei segni visibili dell'invecchiamento
• miglioramento dello stato di salute in generale
• maggiore ricarica di energia
• miglioramento del benessere generale



* i risultati del trattamento possono essere individuali e dipendono dai parametri biometrici e dall’età del paziente, nonché dallo stadio della malattia in cui è stato eseguito il trapianto di MSC intatte. Secondo i risultati del trattamento, un secondo ciclo di terapia può essere prescritto dopo qualche mese

CRM-форма появится здесь

CONTATTACI

Iscriviti oggi per una consulenza online gratuita con il tuo medico!
CENTRO INFORMAZIONI 220004, Bielorussia, Minsk, via Nemiga 38
80014, Italia, Giugliano in Campania, corso Campano 569   
ORE LAVORATIVE dal Lunedì al Sabato: 08.00 -20.00